Connect with us

Calcio

Doppio Cesario e il Casalbordino blinda il secondo posto

Published

on

I casalesi battono in casa per 2-1 il Villa 2015 grazie ad una doppietta del bomber Michele Cesario e blindano il secondo posto. Fra tre giorni finale di Coppa Italia di Promozione contro la Nuova Santegidiese

 

Dopo la grande vittoria di Ortona di sette giorni fa, il Casalbordino batte per 2-1 il Villa 2015 e si garantisce la matematica certezza del secondo posto. Grande protagonista di giornata il bomber Michele Cesario, autore dei due gol che permettono al Casalbordino di conquistare i tre punti. I casalesi possono dedicare la loro vittoria alla presidentessa Paola De Camillis, che ha subito la perdita del suo caro papà nelle ore passate.

La partita – Prima del fischio d’inizio, un minuto di silenzio in ricordo del papà della presidentessa Paola De Camillis scomparso da poco. Nel Casalbordino due assenze pesanti: Stafa, squalificato dal giudice sportivo, e Letto per un problema fisico. Nel Villa 2015 in campo l’ex Vasto Marina Mattia Galasso. Inizio di partita complicato per il Casalbordino, che rischia di andare sotto in due occasioni fra il 4′ e il 6′: il Villa 2015 prima colpisce una traversa con Ferri di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, poi è Casati a imbucare per Berardocco, ma la conclusione del numero 9 ospite si spegne di pochissimo a lato alla destra di Garibaldi. Passato il pericolo, i casalesi prendono campo e al 18′ Cesario calcia per la prima volta in porta direttamente da punizione, ma la sua conclusione di potenza non è precisa. Al 27′ sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi con il tiro-cross di Casati, sul quale Garibaldi è bravo a deviare in corner. Al 36′ all’improvviso i padroni di casa passano in vantaggio con Cesario: l’attaccante di casa riceve l’assist di Pezzotta ed è bravissimo nel proteggere palla nonostante la stretta marcatura di un difensore e a trafiggere Giangiacomo con un tiro a incrociare. Gli ospiti non si abbattono e tre minuti dopo vanno vicini al pareggio con la punizione di Vatavu respinta da Garibaldi sul palo con la difesa di casa che riesce ad allontanare in corner la palla vagante. A un minuto dall’intervallo, anche il Casalbordino colpisce il legno con la gran botta di Cesario servito ancora da Pezzotta, che si stampa sul legno alla sinistra del portiere ospite. Nel secondo tempo è Cesario show. Al 9′ l’attaccante di casa va vicino al raddoppio direttamente su punizione, ma Giangiacomo è bravissimo a deviare in angolo. Sul corner seguente Galiè non riesce a spingere in rete da due passi. Al 16′ Cesario lancia splendidamente nello spazio Di Gregorio, che si fa ipnotizzare a tu per tu col portiere ospite in corner. Sull’angolo seguente, battuto da Cernaz, Cesario firma la sua personale doppietta di testa. Al 23′ il numero 9 del Casalbordino sfiora il tris di testa, ma la sfera termina di poco alta. Quattro minuti dopo il Villa 2015 accorcia le distanze con Berardocco di testa sugli sviluppi di un angolo da destra. Al 37′ è ancora uno scatenato Cesario a servire una palla magica per Pezzotta, ma il numero 10 di casa non riesce a trafiggere l’estremo difensore ospite.

Il Casalbordino conquista tre punti preziosissimi e blinda il secondo posto in campionato. Fra tre giorni (mercoledì 25 aprile alle ore 16) i casalesi disputeranno la finalissima di Coppa Italia di Promozione contro la Nuova Santegidiese allo Stadio Comunale “Leonardo Petruzzi” di Città Sant’Angelo. I ragazzi di mister Roberto Cesario arrivano a questo grande appuntamento nella miglior condizione possibile.

 

Casalbordino-Villa 2015 2-1

Marcatori: 36′ pt, 16′ st Cesario (C), 27′ st Berardocco (V).

Casalbordino: Garibaldi, Del Bonifro, Santini, Triglione, Cernaz, Di Sante M., Di Gregorio (30′ st Frangione), Galiè Luciano, Cesario (47′ st Mucci), Pezzotta, Lovriso (1′ st Galiè Luca). A disposizione: Di Sante F., Di Donato, Serra, Bozzella. Allenatore: Roberto Cesario.

Villa 2015: Giangiacomo, Galasso, Micaroni, Marini, Vatavu (45′ st Zolfanelli), De Luca, Nannarone (37′ st Cavallo), Ferri (43′ st Mustapha), Berardocco, Di Domizio (25′ st Proterra), Casati. A disposizione: Felizzi, D’Amario, D’Ancona. Allenatore: Enzo Leone.

Arbitro: Manuel Giorgetti di Vasto (Valentino Cialini di Teramo e Stefano Coccagna di Teramo)

Note: Ammoniti: Di Sante (C), Del Bonifro (C), Micaroni (V), Vatavu (V), Marini (V); Espulsi: nessuno; Recupero: 1′ e 3′.

 

Andrea Giove – andreagiove@vasport.it