Connect with us

Tennistavolo

Federico Antenucci: “Felice per i due podi vastesi, peccato per il singolare”

Published

on

Per il giovane pongista vastese weekend agrodolce dopo il torneo giocato in casa

La gioia per i due podi, il pizzico di delusione per il cammino nel torneo singolare. Per il pongista vastese classe 2002 Federico Antenucci il primo torneo “Città di Vasto” si è chiuso comunque con il sorriso, guarda il bicchiere mezzo pieno ripensando soprattutto al torneo di doppio maschile vinto in coppia con il suo allenatore Paolo Caserta e quello misto salendo sul gradino più basso del podio in compagnia dell’altra giovane vastese Margherita Cerritelli: “I due podi mi hanno reso davvero felice, nel doppio maschile con il mio allenatore abbiamo vinto battendo coppie di assoluto livello, contento anche per quanto fatto nel misto, un po’ di amarezza l’ho provata per il singolo, da testa di serie numero uno sarei potuto andare sicuramente più avanti nel cammino, la sconfitta nei quarti contro Florio che era alla mia portata mi è costata cara ma avrò tempo per migliorare”.

Dopo i tornei di Manfredonia e Vasto per Antenucci è tempo di tornare a pensare al campionato di C2 che sta affrontando con il Virtus Servigliano, i marchigiani stanno dominando la stagione con sette vittorie in altrettante giornate. Dopo la lunga pausa si tornerà a sudare da sabato 3 febbraio con la sfida contro i sammarinesi della Juvenes Asset Banca: “Con loro il rapporto è fantastico, siamo stati insieme anche nel weekend qui a Vasto, il mio capitano Mosconi ha partecipato al torneo, De Vecchis è venuto in qualità di coach, adesso torniamo ad allenarci per centrare altre vittorie di squadra”.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it