Connect with us

Calcio

Il punto sulla D: volano… i Santi, Cesena… a terra. Vastese e Recanatese fin qui non pervenute

Published

on

Sangiustese e San Nicolò Notaresco comandano a punteggio pieno. Primo ko per la corazzata romagnola e biancorossi e giallorossi ancora a secco di successi

Volano i Santi in testa alla classifica del Girone F di Serie D. Ai piani alti comandano a punteggio pieno Sangiustese e San Nicolò Notaresco. Tre partite, altrettanti successi, bel calcio espresso e primato, sicuramente a sorpresa, per questo assolutamente meritato. La Sangiustese (media di più di tre gol a partita per i marchigiani di Senigagliesi) ne rifila 3 alla Vastese, sfruttando stavolta i calci piazzati, due rigori ed una punizione a tempo scaduto. Per i biancorossi di Palladini, attesi tra i protagonisti del campionato, un inizio a dir poco difficile, con appena un punto in tre partite e malumori che crescono. Domenica all’Aragona, nel primo derby abruzzese con il Francavilla, già un vero e proprio crocevia per Fiore e compagni.

Tornando ai Santi eccoci al San Nicolò Notaresco. La squadra del Teramano continua a vincere, stavolta sul campo di un’Olympia Agnonese ancora all’asciutto di punti e la Cudini’s Band si felicita nel poter guardare le altre dall’alto verso il basso. Segna di nuovo Liguori, il giovane attaccante adesso nel ‘gruppone’ dei cannonieri tutti a quota 3 reti (con Cheddira e Argento della Sangiustese, Leonetti della Vastese, Pera della Recanatese, Zuppardo della Sammaurese e Cerone dell’Avezzano).

Se le due squadre ‘San’ volano chi resta invece coi piedi a terra è il Cesena. La corazzata romagnola incappa, all’ultimo soffio di partita, nella prima sconfitta stagionale a Matelica. E’ un gol di Franchi, specialista nell’essere decisivo entrando in corsa (in gol così pure con la Vastese), a regalare la grande gioia alla truppa di mister Tiozzo e dell’ex ds biancorosso Micciola.

Altri spunti da questo terzo turno: colpo ‘corsaro’ della Savignanese a Jesi, pari in trasferta per le ‘cugine’ della costa teramana Pineto (a Forlì) e Real Giulianova (a San Mauro di Romagna) e dell’Isernia che conquista il suo primo punto a Recanati. ‘Bis’ in casa, poi, per il Francavilla che con due reti dell’argentino Banegas stende il Montegiorgio. Vincono tra le mura amiche, infine, Santarcangelo e Avezzano e così i biancoverdi marsicani cancellano il meno in classifica.

Una terza giornata, insomma, anche questa tra conferme e sorprese. E tra quelle in negativo spiccano Vastese e Recanatese entrambe ancora a secco di successi, a dispetto delle credenziali da ‘big’ che il campo, fin qui, non ha per nulla certificato.

Tempo per recuperare ce n’è, ma servono anche segnali immediati…

Redazione Vasport – redazione@vasport.it