Connect with us

Calcio

Il San Salvo vuole i primi tre punti: l’Athletic Lanciano dell’ex Cialdini è avvisato

Published

on

I biancazzurri a caccia del primo acuto contro il portiere protagonista per tante stagioni in biancazzurro

Capitan Izzi suona la carica

“A Lanciano ci aspetta una battaglia ma siamo pronti, il San Salvo sta lavorando bene e vuole i primi tre punti in campionato”. Capitan Daniele Izzi suona la carica, dopo il pareggio all’esordio contro la Casolana per il San Salvo, nella seconda giornata del girone C di Promozione, l’avversario sarà l’Athletic Lanciano con all’attivo finora tre sconfitte consecutive tra Coppa e campionato.

Al “Di Meco” di Lanciano (fischio d’inizio ore 15:30) i biancazzurri dovranno sicuramente rinunciare all’infortunato Arigrò e sempre per la mediana c’è il dubbio legato alla presenza di Stefano Di Pietro uscito malconcio dal match di domenica scorsa, se non dovesse farcela spazio a uno tra D’Aulerio e Fayè anche se a centrocampo potrebbe essere avanzato anche Giuliano che punta alla prima maglia da titolare. Davanti, in attesa dell’arrivo di un attaccante d’esperienza, mister Zeytulaev, punterà ancora sul 2001 Samuel Battista.

L’ex di turno Antonio Cialdini

A proposito di giovani, capitan Izzi, che agirà al centro della difesa con Luongo, ha voluto rimarcare “l’ottimo lavoro svolto fin qui dai tanti under in organico, si impegnano al massimo in ogni allenamento e seguono con grande attenzione i consigli di noi più esperti, sono una risorsa importante”. In porta nessun dubbio, il titolarissimo Cattafesta.

Le due porte saranno difese da due che poco o nulla hanno a che vedere con questa categoria visto che l’Athletic Lanciano, guidato in panchina da Daniele Fischio, si affida al ’93 Antonio Junior Cialdini. A San Salvo ha lasciato una traccia indelebile, per tante stagioni ha difeso alla grande i pali biancazzurri e per lui sarà una sfida particolare da ex. La sua presenza però non è bastata per evitare un inizio tutto in salita, oltre le tre sconfitte in serie, tra Coppa e campionato già sono 12 i gol subiti. Un gruppo giovanissimo che davanti conta sull’esperienza di bomber Raffaele Pagano già autore di quattro centri nei primi tre match ufficiali. Il San Salvo è prontissimo, domenica ci è andato vicino ma domani a Lanciano darà la caccia al primo successo in campionato.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook