Connect with us

Calcio

Juniores d’Elite: il derby è del Vasto Marina, battuta la Virtus Cupello

Published

on

Quarta vittoria consecutiva per la Bacigalupo. Rossoblù traditi dalle leggerezze del giovane portiere

Ancora un gol per ‘Gerry’ Letto

Tanta polvere e quattro gol in un lunedì pomeriggio che ha sorriso alla Bacigalupo Vasto Marina. Nella 6° giornata del girone B del campionato juniores d’Elite si giocava il derby tra vastesi e Virtus Cupello, sul rettangolo di gioco “Ezio Pepe” di Vasto il 4 a 0 finale ha premiato i padroni di casa alla quarta vittoria consecutiva.

Battista controllato da Ciancaglini

La partita – In casa vastese tenuti a riposo (come quasi sempre accade) i big Marinelli e Irace con Ciancaglini chiamati agli straordinari dopo essere stato titolare anche ieri in Eccellenza e trovando la via del gol. Sul fronte rossoblù l’allenatore Massimo Baiocco, in campo con diversi Allievi e orfano degli infortunati Nuozzi e Troiano senza poter contare sul 2003 Claudio da tre partite consecutive titolare in Eccellenza e soprattutto privato dei due portieri. Bellano costretto a saltare l’ultima delle quattro giornate di squalifica e Romano infortunato. Dopo una prima parte di match dominata dall’equilibrio il match si è sbloccato al venticinquesimo con Dennj Menna bravo ad intercettare una disattenzione aerea dell’estremo Boschetti (portiere degli Allievi provinciali).

L’infortunio di Di Nocco

Lunedì sfortunato per il portierino cupellese costretto nella ripesa a subire altre tre reti con Gerardo Letto poco dopo l’ora di gioco lesto a ribadire in rete una corta respinta. Nei dieci minuti finali il tris ha portato la firma di Salvatore Di Ghionno con un gol a pallonetto e al novantesimo il neoentrato Andrea Santone con un tiro non irresistibile ha chiuso i giochi per il definitivo 4 a 0. Rossoblù mai pericolosi dalle parti di Speranza e i giovani di mister Roberto Cesario bravi a sfruttare le occasioni create conquistando con merito i tre punti. Applausi ai protagonisti in campo, novanta minuti senza polemiche e scaramucce, un derby giovanile da prendere come esempio.

Gli allenatori Cesario e Baiocco

La Virtus Cupello resta ferma a quota 5 e in attesa della prima vittoria lontano da casa tra sette giorni riceverà il Sambuceto per uno scontro salvezza in cui ritroverà tra i pali il titolare Bellano, sarà una partita da vincere a tutti i costi. Non si ferma la striscia vincente dei vastesi al quarto successo consecutivo (12 punti) e la vetta distante tre lunghezze. Con una partita in meno visto che una settimana fa dopo un’ora di gioco, a Fossacesia, l’arbitro infortunatosi si è trovato costretto a fermare il match in anticipo. La sfida riprenderà sul risultato di 1 a 1 giovedì 7 novembre quando si disputeranno gli ultimi trenta minuti (più recupero). Prima c’è però la trasferta in casa del River Chieti, la Bacigalupo Vasto Marina, lunedì prossimo, andrà a caccia della quinta vittoria consecutiva.

BACIGALUPO VASTO MARINA – VIRTUS CUPELLO: 4 – 0

Reti: 25’pt Menna, 19’st Letto, 36’st Di Ghionno, 45’st Santone

B. VASTO MARINA: Speranza (40’st Iammarino), Cericola (8’st Romano), Di Pietro, Ciancaglini, D’Astolfo, Traino, Menna (35’st Viglione), Costantini, Benvenga (20’st Ventrella), Di Ghionno (38’st Santone), Letto. A disposizione: Marinelli, Irace, Rucci. All.: Cesario Roberto

V. CUPELLO: Boschetti, Cinquina (8’st Torricella), Scaglione, Acquarola, Di Nocco (31’pt D’Annunzio), Fasoli, Minicucci, Antenucci, Battista, Bevilacqua (40’st Marino), Pachioli (22’st Tulli). A disposizione: Bellano, Di Francesco. All.: Baiocco Massimo

Arbitro: Emanuele Sputore di Vasto

Ammonito: Acquarola (VC)

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it