Connect with us

Calcio

Nico Troiano positivo al Covid: “Sto bene e non ho sintomi”

Published

on

Il laterale esterno di Pollutri, da pochi giorni passato all’Olympia Agnonese, dopo l’esordio in D è stato colpito dal virus

Dalla gioia per la prima in Serie D allo stop forzato causa Covid. “Dolceamaro” l’impatto con l’Olympia Agnonese per Nico Troiano, lui stesso attraverso i canali social con un post ha comunicato a tutti la positività: “Amici, volevo informare tutti che purtroppo sono positivo al Covid e sto svolgendo la quarantena ad Agnone senza essere mai stato a contatto con i miei genitori o miei familiari. Per fortuna sto bene e non ho sintomi. Un abbraccio a tutti”.

Il 2001 di Pollutri dopo le splendide stagioni con la Virtus Cupello in Eccellenza è stato fortemente voluto dall’Olympia Agnonese che dopo la firma gli ha subito regalato l’esordio in D buttandolo nella mischia negli ultimi dieci minuti del derby pareggiato in casa del Vastogirardi. Come sta succedendo in tutti i gironi anche quello F sono tanti non solo i match da recuperare ma quelli che vengono ancora rinviati. Solo il Cynthialbalonga ha disputato tutti i 23 match in calendario, squadre come il Pineto devono recuperare ben 8 partite e in totale nel girone ci sono da recuperare ben 22 partite (comprese 3 in programma nell’infrasettimanale di domani, giovedì 1 aprile).

Ecco perché la Lnd dopo il 25 aprile fermerà la Serie D dando spazio a un periodo in cui mercoledì e domeniche verranno utilizzati per i tanti recuperi. Tornando a Nico Troiano il Covid, anche se da asintomatico, lo ha colpito nel periodo delle festività di Pasqua ma non potrà trascorrerle in famiglia nella sua Pollutri visto che dovrà restare in isolamento ad Agnone. La speranza per lui è che torni negativo entro le due settimane così da poter riprendere a lavorare in campo entro metà aprile, l’Olympia Agnonese ha una “missione impossibile” ma Nico vuole dire la sua anche in Serie D.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it