Connect with us

Volley

San Paolo Vasto Volley: prima fase chiusa al primo posto

Published

on

Primo obiettivo stagionale centrato con un ruolino di marcia impressionante. Da marzo al via la fase playoff

Tredici vittorie e una sola sconfitta. Da metà ottobre fino a tre giorni fa la San Paolo Vasto Volley ha dominato la prima fase del girone A della Prima Divisione abruzzese femminile infilando due filotti di vittorie con il primo condito da otto giornate e l’ultimo con le ultime cinque tappe per chiudere al primo posto il girone con altri. In mezzo l’unico kappaò della stagione, quello d’inizio dicembre a Castelfrentano in casa della rivale diretta per il primo posto. Un passaggio a vuoto in quattro mesi è più che comprensibile ma le vastesi di coach Mario Baiocco sono comunque riuscite comunque a mantenere la vetta(a parti punti con il Castelfrentano) fino al termine della prima fase con l’ultimo successo infilato sabato a Vasto superando per 3 a 1 il Crecchio.

Con 38 punti, facendo anche meglio della capolista del girone B(la Cedas Lanciano) e ora guarda con rinnovate ambizioni alla seconda fase, quella playoff. Un altro girone a otto squadre, composto dalle prime quattro in classifica dei due gironi, le vastesi dovrebbero ritrovare Castelfrentano, Volley Teate e Bts San Salvo già affrontante in questi mesi mentre le novità della stagione saranno rappresentate dalle due lancianesi Cedas e Tufs insieme a Scafa e Arabona. Le squadre non ripartiranno da zero ma si porteranno i punti conquistati negli scontri diretti disputati con le altre qualificate del girone, ecco perché la San Paolo partirà con 14 punti.

“Tra venti giorni inizia un altro campionato, quello vero – le parole di coach Mario Baiocco – noi proveremo a farci trovare pronti e in queste tre settimane senza match ufficiali lavoreremo per trovare il miglior stato di forma possibile per affrontare nel migliore dei modi la seconda parte di stagione”. Giorni utili a ritrovare stato di forma e magari qualche infortunata di lungo corso, si sono riviste le due classe 1995 Valeria Bruno e Viviana Vitale ma “la speranza è riuscire a recuperare Paola Frangione e Valentina D’Adamio, pedine troppo fondamentali per noi”. La seconda fase dovrebbe iniziare nel primo weekend di marzo, in attesa di conoscere il nuovo calendario la San Paolo Vasto Volley continuerà ad allenarsi per provare a macinare altre vittorie.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it   

Advertisement