Connect with us

Calcio

Vastese show: battuto anche il Cynthialbalonga

Published

on

Primo tempo devastante dei biancorossi che si confermano imbattuti contro le prime in classifica. Domenica trasferta a Tolentino

Le grandi del girone F si fermano sempre davanti alla Vastese. Oggi, sul neutro “Mariani-Pavone” di Pineto (Aragona squalificato) è toccato al Cynthialbalonga che dopo l’uno a uno dell’andata, pur essendo la terza forza in classifica (scivolando in quarta posizione dopo la sconfitta odierna classifica) si è dovuto inchinare di fronte ai biancorossi. Capaci di conquistare, nella 31° giornata, tre punti grazie a un primo tempo pazzesco dove ha trovato ben tre reti che hanno cementificato la vittoria finale. Diarra al pronti via, poi Barbarossa e Martiniello, gli ospiti nella ripresa hanno subito reagito per non sono riusciti a riacciuffare i vastesi: 3 a 1 il finale.

La partita – Dal Pineto a Pineto, dieci giorni dopo, vale la regola della “squadra che vince non si cambia”. D’Adderio oltre che a De Angelis ha fuori causa anche Martinez e Franzese, c’è il recupero di Di Prisco che però si accomoda in panchina. Confermato il 352 con Di Rienzo tra i pali e il terzetto difensivo tutto senior composto da capitan Di Filippo, Altobelli e Capitanio. Sulle corsie spingono Altobelli e Diallo, nel cuore del gioco Obodo ha il supporto degli under Monza e Diarra mentre in avanti ci sono Mamona e Martiniello. Due assenze pesantissime in casa laziale, in mediana non c’è Rosania ma soprattutto davanti manca Cardella, bomber del girone F finora autore di 14 centri. Al suo posto, nel 4231, c’è Cardillo supportato dal temibile D’Agosto. Al pronti via, dopo appena cento secondi, i biancorossi sbloccano il match: punizione calciata da Obodo, dalla sinistra spizzata di Diallo sul secondo palo dove c’è ben appostato Diarra a firmare l’uno a zero. Gli ospiti, colpiti a freddo, provano a reagire ma al quarto d’ora arriva il raddoppio, conclusione di sinistro a giro del 2000 Barbarossa, è una super Vastese. Il Cynthialbalonga vuole riaprirla ma su Panaioli c’è il miracolo di Di Rienzo, poi da due passi Traorè colpisce il palo ma era tutto fermo per posizione di offside. Ancora i laziali, punizione dalla distanza di D’Agostino, traiettoria perfetta, Di Rienzo non può nulla ma viene graziato dal palo. Gli ospiti non trovano il gol e la Vastese, al tramonto del primo tempo, punisce ancora: break in mediana dell’ottimo Monza, palla sulla destra per Mamona, sguardo sulla sinistra e assist per Martiniello che dal limite stoppa e di destro sul primo palo cala il tris firmando la sesta rete in biancorosso.

Il tecnico Chiappara cambia pelle e opta per un doppio cambio a inizio ripresa e il Cynthialbalonga trova subito il gol della speranza con il solito D’Agostino, migliore in campo tra gli ospiti. Scintilla riaccesa per gli ospiti che in altre due occasioni sfiorano il secondo gol ma i biancorossi reggono l’urto e mantengono i due gol di vantaggio. D’Adderio decide di cambiare e richiama in panchina i marcatori di tutti e tre i gol buttando nella mischia Di Prisco, Bernardi e Lenoci. Al noventesimo Di Vico va vicinissimo al gol, è l’ultima emozione della domenica, il 3 a 1 sorride ai biancorossi.

Seconda vittoria consecutiva, entrambe a Pineto per scollinare quota quaranta e toccare i 42 punti. Con la salvezza in tasca i numeri hanno un peso differente ma le ultime due prestazioni confermano che i biancorossi sono vivi e non hanno intenzione di mollare la presa in quest’ultimo periodo. Ci sono altre tre giornate da affrontare, domenica prossima sesta (!) trasferta consecutiva, si va a Tolentino dove la Vastese vorrà infilare il terzo successo di fila.

VASTESE – CYNTHIALBALONGA: 3 – 1

Reti: 2’pt Diarra (V), 15’pt Barbarossa (V), 44’pt Martiniello (V), 2’st D’Agostino (C)

VASTESE: Di Rienzo, Di Filippo, Capitanio, Barbarossa (26’st Lenoci), Altobelli, Diallo, Monza (38’st Cauterucci), Obodo, Martiniello (24’st Bernardi), Mamona (44’st Solimeno), Diarra (24’st Di Prisco). A disposizione: Boccanera, Cardinale, Ferramosca, Sansone. All.: D’Adderio

CYNTHIALBALONGA: Santilli, Mazzei, Pace (38’st Capogna), Gagliardini, Santarelli (1’st Magliocchetti), Colacicchi (36’pt Barbarossa; 27’st Di Vico), Angelilli, Traorè, Cardillo, D’Agostino, Panaroli (1’st Van Ransbeeck). A disposizione: Maddalena, Santoni, Di Cairano, Petruccelli. All.: Chiappara

Arbitro: Nicolò Rodigari di Bergamo (Tragni di Matera e Desiderato di Barletta)

Ammoniti: Di Rienzo (V), Bernardi (V), Van Ransbeeck (C)

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it