Connect with us

Calcio

Vastese – Vastogirardi si giocherà… in terra molisana

Published

on

Il manto erboso dell’Aragona avrà bisogno ancora di tempo per essere in perfette condizioni, i biancorossi saranno “ospiti” del Civitella di Agnone

Tra campionato e Coppa le prime cinque giornate saranno altrettante trasferte consecutive. Un inizio tutt’altro che agevole. Per rivedere la Vastese all’Aragona bisognerà attendere il 17 ottobre, quando per la 5° giornata, arriverà il Castelfidardo dopo le due trasferte in calendario contro Matese e Castelnuovo.

Dopo la prima trasferta di Fano e il match odierno in casa del Notaresco i biancorossi avrebbero dovuto esordire tra le mura amiche domenica 26 settembre ma il manto erboso dell’Aragona non è ancora pronto, servono ancora un po’ di giorni per farlo tornare in perfette condizioni. Inutile rischiare e rovinare il lavoro delle ultime settimane, per questo motivo Vastese-Agnonese, valevole per la seconda giornata del girone F di Serie D, si giocherà in campo neutro, al “Civitelle” di Agnone, a casa del dirigente Maurizio Sabelli e del ds Nicola D’Ottavio.

Va detto che si è fatto di tutto per far giocare il match in terra abruzzese, sondati altri impianti (Pineto, Francavilla, Ortona) ma non c’è stata possibilità. Per i tifosi biancorossi in giornata la società, attraverso un comunicato, darà indicazioni in vista del match in campo neutro ma il match sarà disputato a porte aperte.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook