Connect with us

Calcio

Viaggio nella tana dello Spoltore: tappa insidiosa per la capolista Virtus Cupello

Published

on

Dopo le 7 vittorie consecutive i rossoblù ritrovano Marinelli ma restano orfani di Margagliotti, Tafili e Capitoli. Dall’altra parte c’è l’ex Selvallegra

Torna Vito Marinelli

Poco tempo per godersi la settima vittoria consecutiva, domani è già tempo di tornare in campo. La Virtus Cupello è la squadra del momento in Abruzzo, dopo le prime 7 giornate continua a comandare l’Eccellenza a punteggio pieno senza dimenticare la miglior difesa del campionato (un solo gol) subito e il secondo attacco più prolifico.

All’orizzonte, nell’infrasettimanale valevole per l’ottava giornata del massimo campionato regionale (fischio d’inizio ore 15), una delle trasferte più insidiose della stagione nella tana dello Spoltore. Dieci i punti di differenza in classifica, i padroni di casa sono fermi all’ottavo posto a quota undici ma restano una delle squadre più attrezzate della categoria. Lo sa benissimo l’allenatore Panfilo Carlucci che dopo il 3 a 0 di domenica continua a chiedere i suoi di mantenere altissimo il livello di guardia, tutti hanno recepito il massimo e la voglia di sorprendere è ancora tanta.

Mister Panfilo Carlucci

Rispetto a due giorni fa l’attacco ritroverà bomber Vito Marinelli al rientro dopo aver scontato la giornata di squalifica. Al suo fianco agirà ancora Colitto vista l’indisponibilità di Nicolò Margagliotti rientrato in Puglia per degli accertamenti dopo i problemi accusati la scorsa settimana. Nel cuore del gioco l’uomo del momento è sicuramente Matteo Conti, prestazioni da applausi condite dalla bellezza di 5 reti, con Marinelli è il miglior marcatore di squadra. Al suo fianco sicuramente agirà Ruzzi, per l’altra maglia bisognerà capire se ci sarà la conferma di Troiano in mezzo o l’arretramento di Napolitano, tra i migliori in campo domenica. In difesa nessun dubbio su Cardinale e Felice, ballottaggio tra Berardi e Caniglia, il primo giocherà sicuramente, resta da capire se ancora largo a sinistra o nei tre di difesa. A centrocampo indisponibili Capitoli e Tafili anche se quest’ultimo è sulla via del recupero.

Cardinale, Colitto e Felice

Dopo due vittorie consecutive domenica lo Spoltore è caduto contro un Giulianova in formato maxi nell’avvio di stagione. Tra gli uomini guidati in panchina da Alessandro Del Gallo spicca l’attaccante Sparvoli già arrivato a quota 7 gol in stagione. C’è anche un ex, Fabrizio Selvallegra a Cupello da under nella stagione 2016/2017. L’esperienza di certo non manca, capitan Di Camillo, il forte portiere Palena e Zanetti rappresentano certezze assolute per la categoria. Tra i fuoriquota da seguire con attenzione Sichetti, Planamente e Colecchia. Un mercoledì con mille insidie per una Virtus Cupello che con qualunque esito manterrà ancora la vetta dell’Eccellenza visto il più quattro si chi insegue ma visto il magic moment vincerne un’altra esalterebbe un gruppo sta già andando oltre l’ordinario.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook