Connect with us

Calcio Giovanile

Via libera agli sport di contatto: scuole calcio e settori giovanili già pronti per la ripartenza?

Published

on

Da lunedì potranno riprendere le attività all’aperto ma le compagini vastesi, e anche quelle limitrofe, potrebbero ancora aspettare

Lunedì 26 aprile. Data ormai sulla bocca di tutti, per molti sarà una sorta di “liberi tutti” anche se, va detto, bisognerà tenere ancora altissimo il livello di guardia.

Tante le riaperture per le regioni in “zona gialla” e pensando agli sport, sempre pensando ad attività all’aperto, ci sarà il nuovo via libera anche per gli sport di contatto. Fanno festa gli amanti del “calcetto” (e simili) ma c’è un altro mondo, vastissimo, fermo da tanto. Parliamo dei baby calciatori tra scuole calcio e settori giovanili. A conti fatti nell’ultimo anno, sui rettangoli di gioco, sono stati poco più di due i mesi in cui ci si è allenati in gruppo, a ottobre tutto è stato di nuovo bloccato.

Sei mesi dopo torneranno di nuovo gli sport di contatto, calcio su tutti ma guardando al nostro territorio per le società vastesi (e quelle dei comuni limitrofi) non sarà un rientro immediato già da lunedì. Senza entrare nello specifico ed elencare questa o quell’altra squadra c’è chi avrebbe voluto riprendere immediatamente le attività ma è impossibilitato causa impianto momentaneamente inagile. Altri si sono dati già appuntamento per la prossima stagione (da agosto), qualcuno potrebbe far ripartire le attività a giugno e c’è chi valuterà ancora approfonditamente la situazione per non far correre rischi inutili a ragazzi e rispettive famiglie.

L’impressione è che non sarà una ripresa immediata ma tutto avverrà con gradualità e massima attenzione, maggio sarà un mese decisivo e forse da giugno, anche i giovani calciatori torneranno a divertirsi in campo con i loro compagni.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it