Connect with us

Calcio

Cavuoti si conferma e Peschetola esordisce: Cagliari e Inter sorridono con i Primavera “nostrani”

Published

on

Entrambi in campo negli Ottavi della Tim Cup, il talento di Vasto già protagonista in campionato, quello cupellese all’esordio assoluto

Manca poco per essere maggiorenni ma nonostante la giovane età, entrambi, hanno già le idee molto chiare. Nicolò Cavuoti e Lorenzo Peschetola, i classe 2003 di Vasto e Cupello accomunati da un obiettivo: arrivare più in alto possibile nel calcio che conta.

Protagonisti nello stesso campionato arrivandoci però con percorsi differenti: a Cavuoti sono bastati quattro mesi da protagonista in Serie D, con la maglia della “sua” Vastese, nella passata stagione per essere notato e acquistato dal Cagliari. Peschetola a Milano, sponda Inter, è arrivato nell’estate del 2017, partito dall’under 15 è arrivato fino alla Primavera.

Entrambi dotati di grande talento, ieri seppur a quasi 1000 km di distanza, per la prima volta hanno giocato nella stessa competizione. Cavuoti (compirà 18 anni il prossimo 4 aprile), numero 10 in spalla, dopo le partite in campionato, è sceso in campo dal primo minuto anche negli Ottavi di finale della Primavera Tim Cup con il Cagliari. Non ha trovato la via del gol ma è stato tra i protagonisti del 3 a 1 finale sul Bologna, sostituito solo nei minuti finali, mister Agostini crede molto in lui.

Storia diversa per Peschetola, diventerà maggiorenne tra quattordici giorni, ormai conosce l’ambiente nerazzurro da tre anni e a piccoli ma importantissimi passi è riuscito a ritagliarsi grandi spazio non solo con l’Inter ma anche con le giovanili della Nazionale Italiana. In questa stagione aveva iniziato giocando due partite da titolare nel campionato under 18 (contro Sassuolo e Torino) ma dopo lo stop a causa del Covid è stato anche promosso in pianta stabile nel gruppo della Primavera allenata da Armando Madonna. Tornati in campo anche i giovani nerazzurri il 2003 cupellese è rimasto in panchina nei match di campionato contro Fiorentina e Torino ma ieri pomeriggio negli Ottavi di Coppa ha brindato all’esordio. In campo dal decimo del secondo tempo subentrando a Goffi, maglia numero 19 e una mezzora più che positiva nel 3 a 0 che ha visto l’Inter battere il Crotone.

Cavuoti e Peschetola volano con Cagliari e Inter ai Quarti di finale della Primavera Tim Cup ma non si incroceranno visto che i sardi sfideranno l’Hellas Verona e i nerazzurri riceveranno la Lazio. Tra due giorni però a Cagliari (fischio d’inizio ore 11 sabato 6 febbraio) arriverà proprio l’Inter per la 7° giornata di campionato, non sappiamo se Nicolò Cavuoti e Lorenzo Peschetola riusciranno a incrociarsi in campo ma di entrambi conosciamo le ambizioni: lavoreranno sodo per scalare altre vette e magari un giorno sfidarsi in Serie A.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook