Connect with us

Boxe

Luigi Alfieri è pronto: domani sul ring, caccia alla sesta vittoria

Published

on

Il pugile vastese, in terra lombarda, sfiderà Sinanaj per gli ottavi di finale del “Trofeo delle Cinture”

Chi si ferma è perduto. Da un anno e mezzo Luigi Alfieri quando sale su un ring, per un match vero, conosce solo la parola vittoria. Entrato a far parte del mondo dei professionisti ha alzato l’asticella e nonostante i faticosi impegni lavorativi al pugilato di certo non rinuncia.

Lavoro, ring, palestra, un loop a cui si è abituato da tempo e al quale non ha alcuna voglia di rinunciare, come confermato nell’ultimo periodo dove nonostante l’emergenza dettata dal Covid ha continuato ad allenarsi duramente per farsi trovare pronto in vista del prossimo appuntamento. Dopo le prime cinque vittorie (San Salvo, Porto Torres, Vasto, Roma e Marcianise) tra i professionisti il (quasi) venticinquenne pugile vastese domani, sabato 5 dicembre, nel bresciano, a Maclodio.

Ancora per il “Trofeo delle Cinture”, di cui lo stesso Alfieri è il detentore della cintura avendola conquistata nel luglio scorso a Roma. Si parte dagli ottavi di finale, sul ring bresciano (inizio alle ore 18) sfiderà il lodigiano classe 1983 Edmir Sinanaj (due vittorie e un ko da professionista).

In questi giorni ha intensificato gli allenamenti tra ring con i maestri Urbano e Campitelli senza dimenticare la parte atletica affidata al preparatore fisico Andrea Ialacci. Tutto pronto o quasi, domani Luigi Alfieri salirà sul ring con un solo obiettivo, centrare la sesta vittoria consecutiva e continuare a migliorarsi per arrivare a livelli altissimi.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it