Connect with us

Terza Categoria

Torrebruna: cinquina vincente nel recupero. Coppa Provincia: ecco le semifinaliste

Published

on

I torresi battendo agevolmente il Carpineto/Guilmi si avvicinano alla zona playoff. In Coppa mancava una sola squadra per completare il quadro

Festa Torrebruna a fine partita

Campionati abruzzesi fermi, c’è però spazio per i recuperi. Dopo quelli del sabato che hanno interessato il girone F di Seconda Categoria(leggi) ieri è toccato alla Terza Categoria vastese, con il ritorno in campo di Torrebruna e Carpineto/Guilmi dopo il match della seconda giornata di ritorno rinviato lo scorso 25 febbraio quando i torresi già avanti di due reti(doppietta di Dario Lella) furono fermati dalla nebbia con l’arbitro che sospese il match a fine primo tempo. Ieri, a un mese di distanza si è ripartiti dallo zero a zero ma la storia non è cambiata, i padroni di casa si sono abbattuti sul Carpineto/Guilmi con un roboante 5 a 0. Dario Lella si è ripetuto con un’altra doppietta questa volta validissima e ad arrotondare il risultato ci hanno pensato Alessio Pelliccia, Gennaro Farina e Giulio Ninni. Successo che riavvicinano i granata al quinto posto, oggi i punti sono 20, i playoff sono lontani tre punti e al ritorno in campo tra tredici giorni(domenica 8 aprile) ci sarà un incrocio fondamentale contro il Real Cupello. A fine partita festa doppia per i tre punti e per il compleanno di Alessio Pelliccia(andata anche in gol) festeggiato da compagni e dirigenti.

Sul fronte Coppa Provincia(con la prima fase disputata a febbraio) bisognava capire chi sarebbe stata la quarta qualificata per la composizione delle semifinali dopo che un mese fa il pass lo avevano staccato Montalfano(primo nel girone B), Vasto United(primo nel girone C) e Real San Giacomo(migliore seconda del girone C). Con il secondo miglior piazzamento già appaltato il recupero tra Torrebruna e Real Cupello sarebbe servito a poco, ecco perché i cupellesi, mercoledì 14 marzo, non si erano presentati in campo perdendo 3 a 0 ma i tre punti ai granata non sono serviti per centrare la semifinale. Nello stesso giorno a Furci andava in scena il match decisivo per prendersi l’unico posto ancora disponibile, al Casalanguida bastava anche il pari per brindare al passaggio del turno ma è andato oltre centrando la vittoria per 2 a 1 con le reti di Giuseppe Di Marco e Romualdo Vitulli rendendo vano il gol del casalingo Stefano Cianciosi.

Quest’ultimo incrocio si ripeterà anche in campionato alla ripresa dopo la lunga sosta, l’8 aprile per il Casalanguida potrebbe festeggiare proprio a Furci la promozione con quattro giornate d’anticipo ma dovrà centrare la vittoria e sperare in un mancato successo della vicecapolista Vasto United a Montalfano.

La classifica dopo 15 giornate:

Casalanguida 40

Vasto United 29

Furci* 27

Montalfano 23

New Robur 23

Real Cupello* 21

Torrebruna* 20

Real San Giacomo 17

Carpineto/Guilmi 12

Atletico Vasto* 11 (1 punto di penalizzazione)

Pollutri* 1

(*: una partita in meno)

Redazione Vasport – redazione@vasport.it