Connect with us

Calcio

Vola il Cupello: sbancato il “Tommolini”, salvezza più vicina

Published

on

A Martinsicuro impresa dei rossoblù con le reti di Quaranta e Ninte. Due domeniche di pausa, poi l’8 aprile arriva il Giulianova che in caso di vittoria festeggerà la vittoria del campionato

La scintilla riaccesa con il Chieti durante quell’incredibile recupero e definitivamente riesplosa oggi pomeriggio, nella trentesima giornata d’Eccellenza, sul difficilissimo rettangolo di gioco del “Tommolini” dove contro il Martinsicuro finora aveva vinto solo la capolista Giulianova.

Una domenica da incorniciare quella dei rossoblù, l’allenatore Panfilo Carlucci pur cambiando un paio di pedine rispetto a sette giorni fa aveva comunque schierato cinque under dall’inizio lasciando in panchina D’Antonio e Bruno. Partenza giusta per i cupellesi passati subito in vantaggio grazie alla perfetta punizione calciata dal limite da Roberto Quaranta mentre dall’altra parte sfortunatissimo l’ex di turno Francesco Maio costretto ad uscire dopo solo quindici minuti per un problema alla caviglia. Nel secondo tempo i padroni di casa erano riusciti a trovare il pari con l’incornata di Bellini ma i rossoblù sfruttando la superiorità numerica per il doppio giallo mostrato a De Cesaris sono passati all’incasso. Ottimo break a metà campo di Bruno entrato qualche minuto prima, palla in profondità per Ninte la cui conclusione dopo una deviazione ha trovato una traiettoria strana ma vincente, Osso battuto e 1 a 2 che ha mandato letteralmente in estati capitan Giuliano e compagni.

Tre punti pesanti come macigni, i rossoblù guardavano quasi con terrore il ‘trittico di ferro’ ma finora sono quattro i punti conquistati contro due big del massimo campionato regionale. Superato in classifica l’Acqua&Sapone, salto al dodicesimo posto toccando quota 34, più quattro sulla zona bollente, non c’era modo migliore per arrivare alla lunga sosta. Ventuno giorni di stop, si tornerà in campo domenica 8 aprile quando sul sintetico arriverà il Real Giulianova, in caso di successo la capolista festeggerebbe il salto in D con tre giornate d’anticipo, il Cupello proverà a frenare la corsa della prima in classifica per regalarsi altri punti che farebbero parecchio comodo.

MARTINSICURO – CUPELLO: 1-2

Reti: 10’pt Quaranta(C), 25’st Bellini(M), 37’st Ninte(C)

MARTINSICURO: Osso, Silvestri, Ferretti, Cucco, Fiscaletti, De Cesaris, Di Giorgio, Ruggieri(28’st Alteri), Maio(15’pt Dolegowski), Nepa, Bellini. A disposizione: Beni, Toscani, Biagetti, Perozzi, Di Paolo.  All.: Di Fabio

CUPELLO: Marconato, De Cinque, Berardi, Progna, Giuliano, Benedetti, Napolitano(15’st Bruno), Quaranta, Pendenza(39’st D’Antonio), Capitoli(40’st Nuozzi), Ninte(40’st Tucci A.). A disposizione: Stivaletta, Troiano, Menna. All.: Carlucci

Arbitro: Antonio Salone di Avezzano (Lombardi di Chieti e Perfetto di Pescara)

Ammoniti: Ferretti(M); Benedetti, Napolitano(C); Espulsi: 30’st De Cesaris(M) per doppia ammonizione

Redazione Vasport – redazione@vasport.it