Connect with us

Calcio

Vasto Marina: Grbic richiestissimo e ai saluti, tra i pali torna l’intramontabile Marconato

Published

on

Il giovane italo-croato, rientrato per fine prestito al Bolzano, interessa anche alla Vastese. Domenica i pali biancazzurri verranno difesi dal quasi quarantaquattrenne finora preparatore dei portieri della Bacigalupo

Kristian Grbic

Una prima parte di stagione da protagonista meritandosi l’attenzione di tantissimi club. Kristian Grbic, al momento, ha terminato la sua esperienza con la Bacigalupo Vasto Marina ma quella biancazzurra per lui resterà una grande esperienza, un trampolino di lancio verso piazze più blasonate.

Il classe 2001 italo-croato arrivato a Vasto Marina a luglio, nelle ore scorse è rientrato, al Bolzano, per fine prestito ma nelle prossime ore, anche grazie all’ottimo lavoro del direttore sportivo molisano Gianluca Senese (in estate lo ha voluto fortemente), troverà sicuramente una nuova sistemazione visto che, come già detto, le offerte non mancano. Su di lui c’è stato l’interessamento de L’Aquila ma anche tante di Serie D hanno messo gli occhi su di lui, Vastese compresa che potrebbe affiancarlo al pari età Di Rienzo.

Massimo Marconato

Grbic quindi non ci sarà domenica nell’ostica trasferta di Alba Adriatica, in questa finestra di mercato invernale c’è carenza di portieri ma i vastesi possono dormire sonni tranquilli. A difendere i pali biancazzurri ci sarà di nuovo l’intramontabile Massimo Marconato. Classe 1978, 44 anni il prossimo 28 gennaio, dalla Bacigalupo non è mai andato via, rimasto come preparatore dei portieri di prima squadra e settore giovanile. Da domenica però tornerà protagonista in campo, l’ultima apparizione è dello scorso ottobre 2020, sempre con la Bacigalupo Vasto Marina (sul neutro di Cupello, contro il Villa 2015) che dopo aver salutato la promessa Grbic si affiderà all’esperienza di Marconato.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook

News più lette settimanali