Connect with us

Calcio

Tony Giammarinaro: “Ringrazierò per sempre Vasto e i vastesi. Il calcio di oggi? Una schifezza”

Published

on

L’indimenticato allenatore della Pro Vasto degli anni ’70, e della Vastese anni ’90, ospite a Vasto per i 70 anni di vita della Bacigalupo Vasto Marina

Toni Giammarinaro

Ricordi, abbracci, sorrisi e tantissima emozione. Il calcio cementifica i rapporti tra esseri umani rendendoli inossidabili anche dopo decenni. Passano gli anni ma Tony Giammarinaro a Vasto ancora oggi è visto come un totem, oggi diremmo una star ma come si può ascoltare nel corso dell’intervista è meglio pensare al calcio di una volta.

88 anni e una mente ancora lucidissima, l’indimenticato allenatore della Pro Vasto prima (1971-72) e Vastese poi (1990-1991) ha raccolto con grande piacere l’invito per partecipare all’incontro organizzato dalla Bacigalupo Vasto Marina per i 70 anni di vita sportiva. Giammarinaro nel 1949 fu uno dei superstiti della strage di Superga, era un giovane diciottenne che si confrontava con i giganti del “Grande Torino”. Una presenza la sua oggi all’incontro voluto dalla società vastese per nulla banale, nel corso dell’intervista ha raccontato il suo amore per Vasto, quanto l’esperienza in biancorosso abbia influito sulla sua carriera da allenatore. Non solo, belli gli aneddoti nel raccontare il rapporto con il portiere Valerio Bacigalupo ed infine una grossa tirata d’orecchie al calcio moderno.

Giammarinaro con Donato Anzivino

Prima di arrivare nella Sala “Aldo Moro”, dove ha raccolto l’abbraccio dei suoi giocatori, di dirigenti e tifosi biancorossi obbligatoria una visita all’Aragona. Accompagnato dall’allenatore e dirigente della Bacigalupo Vasto Marina ha salutato con piacere il segretario della Vastese Franco Nardecchia ritrovando in campo anche Donato Anzivino negli anni ’70 giocatore di belle speranze cresciuto con gli insegnamenti di Giammarinaro e oggi allenatore degli Allievi della Virtus Vasto. Nella sala “Aldo Moro” commovente l’abbraccio con Tonino Lo Vecchio, bomber di tutti i tempi (128 gol) con la maglia biancorossa e grande protagonista negli anni in cui in panchina sedeva Giammarinaro. I diretti interessati non sono riusciti a trattenere le lacrime, l’emozione ha contagiato anche i presenti in sala, minuti davvero toccanti a conferma che certi rapporti non si cancelleranno mai.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it           

Continue Reading
Advertisement