Connect with us

Calcio

Maccioni: “Felice di essere rimasto a Cupello. Eccellenza difficile ma questo gruppo può andare lontano”

Published

on

Il giovane centrocampista reatino arrivato in rossoblù nel dicembre scorso ha deciso di proseguire anche in questa stagione

Tanti confermati, non solo i locali. In casa Virtus Cupello in queste ultime ore il mercato ha regalato pezzi pregiati (La Selva e il ritorno di Di Vincenzo) ma a inizio preparazione è stato importante ritrovare in gruppo anche Samuele Maccioni.

Il centrocampista classe 1998 reatino, arrivato a Cupello nel dicembre scorso, ha sorpreso piacevolmente, ma nonostante un piccolo problema muscolare e poi lo stop a causa del Covid si è inserito alla grande nel mondo rossoblù. Mister Panfilo Carlucci lo ha voluto fortemente anche per questa stagione, il diretto interessato ha risposto presente e non ci sono stati problemi per proseguire insieme il rapporto.

Quando lo scorso campionato si è fermato la Virtus Cupello era lanciatissima verso la salvezza diretta, sei mesi dopo sarà un’altra storia ma Samuele Maccioni ha le idee chiare e punta sulla forza del gruppo per continuare a togliersi, tutti insieme, altre soddisfazioni.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it