Connect with us

Calcio

Vastese: c’è anche il baby Rossi. Ora 6 punti per salutare il 2020

Published

on

I biancorossi hanno definito anche il ritorno del jolly offensivo lancianese nei mesi scorsi in prestito alla Virtus Cupello

Tre senior di spicco da piazzare in ogni reparto e anche un under con ottime prospettive. Almeno in entrata, a meno di colpi di scena (al momento da escludere) la Vastese in pochi giorni si è mossa arricchendo e, non poco, la rosa di mister Massimo Silva.

Uno dopo l’altro gli arrivi di Leo Martinez, Nicolas Lenoci e Antonio Meola, elementi che non hanno bisogno di presentazioni a cui si è aggiunto anche Samuele Rossi cresciuto nei settori giovanili di Lanciano e Sambenedettese. Sulla carta si tratta di un ritorno visto che in estate il jolly offensivo lancianese (utilizzabile da esterno alto ma anche da seconda punta) classe 2001 dopo essersi legato al club di patron Bolami si è diretto, in prestito, alla Virtus Cupello. Spezzoni in Eccellenza tra campionato e Coppa (una presenza da titolare) prima di rientrare alla base con grande motivazioni, vorrà fare bene all’Aragona.

In uscita al momento c’è stato solo il saluto dell’attaccante Guarracino, ecco perché ora la rosa biancorossa è completa e lunga. Ottima notizia per puntare a conquistare più punti possibili nelle prossime giornate a cavallo tra fine anno e inizio 2021. Con la possibilità di poter ruotare gli uomini in tutti i reparti l’obiettivo è chiudere in primis il 2020 con 6 punti, quelli da conquistare tra Montegiorgio (sabato 19 all’Aragona) e Matese (infrasettimanale di mercoledì 23 in terra campana). Si guarderà poi a gennaio con un inizio d’anno fondamentale se non decisivo dovendo sfidare quelle che al momento occupano le prime tre posizioni in classifica. Il 6 gennaio all’Aragona arriverà la capolista Campobasso, poi trasferta (10) in casa del Notaresco e il 17 a Vasto sarà di scena il Castelnuovo Vomano. 5 match in 30 giorni dove qualità e lunghezza dell’organico potrebbero fare la differenza, ora però conta il presente e tra due giorni sarà obbligatorio battere il Montegiorgio.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it