Connect with us

Basket

L’Amatori Pescara cala il tris: Di Fonzo, Razzi e Patani

Published

on

Raffica di annunci in casa biancorossa

L’Amatori vuole tornare subito ai pani alti del basket, dopo la travagliatissima estate che ha lasciato in dote la partecipazione alla prossima C Silver. Il sodalizio pescarese è animato da ambizioni di vittoria e lo testimonia il fatto che la squadra affidata a coach Marco Verderosa era in realtà stata plasmata per disputare campionati importanti in ben altre categorie.

Aspettando la conferenza stampa annunciata per mercoledì prossimo, quando si spiegherà all’opinione pubblica il percorso che ha portato il club in C Silver, c’è stata una raffica di ufficializzazioni di nuovi arrivi. L’Amatori, insomma, ha calato il tis al tavolo del mercato.

Il nuovo capitano sarà Cristian Di Fonzo, prodotto proprio del vivaio biancorosso ma reduce da 3 stagioni in B alla Luiss Roma. Un capitano pescarese per la squadra che avrà in categorie altre due squadre cittadine, il Pescara Bk e l’Antoniana, con la previsione di stracittadine intensissime.

Gli altri due colpi sono due probabili top players della nuova C Silver, ambedue provenienti dalla B: Alberto Razzi e Kristian Patani. «Razzi è un atleta di una fisicità importante e tale da valere almeno un paio di categorie superiori», è la presentazione di coach Verderosa, «un giovane che ha voglia di emergere e che ha sposato il nostro progetto a prescindere dalla categoria di appartenenza. Al grande atletismo unisce un ottimo tiro da 3 punti, ma sa anche attaccare il ferro ed in questa categoria è certamente elemento che fa la differenza. Caratterialmente è un bravissimo ragazzo, disponibile al lavoro e si sta allenando con grande serietà e concretezza. E’ uno di quei giocatori sui quali puntiamo tanto» . Per Patani parla la carriera (avendo doppia cittadinanza, è stato convocato per qualche raduno con la Nazionale Maggiore dell’Albania per le qualificazioni ai Mondiali) ma anche la feroce determinazione che lo anima: «Il progetto Amatori mi è piaciuto sin da subito, è ambizioso, e Pescara è una piazza importante», le prime parole di Patani da giocatore biancorosso. «Siamo un gruppo giovane ma molto agguerrito e questa cosa mi piace parecchio. Ci alleniamo almeno per 12 sedute alla settimana, cosa che molte squadre di B non fanno, e credo sia un aspetto molto positivo. Vogliamo dimostrare a tutti che in questa categoria siamo solo di passaggio e che il nostro campionato è un altro. Cercherò di dare sempre il massimo, sia in allenamento sia in partita, come ho sempre fatto anche i passato, mettendo a disposizione dei compagni più giovani la mia esperienza».

L’ala Alberto Razzi, nuovo acquisto dell’Amatori Pescara